Visualizzazione di 1-16 di 24 risultati

  • “Otello Fu” – La vera vita di Francesco Tamagno il “tenore-cannone”

    Un ritratto del tenore più celebre della seconda metà dell’Ottocento, frutto di indagini e analisi di documenti, in gran parte inediti. Una biografia dell’artista e una dettagliata analisi del suo repertorio e dei rapporti con lo sviluppo del melodramma di fine Ottocento. In appendice, i rarissimi spartiti del primo e utlimo pezzo della sua carriera.

  • Becoming The Instrument. Edizione Italiana. Lezioni sulla Padronanza Sé

    Come puoi incanalare il tuo potenziale per vivere una vita più creativa e appagante? In Becoming the Instrument, Kenny Werner, musicista e compositore jazz di fama mondiale, condivide con il pubblico le profonde intuizioni raggiunte per accedere al nostro io superiore. Attraverso aneddoti ed esercizi pratici, ci insegna come migliorare le nostre performance ma soprattutto come essere spontanei, impavidi e felici nella nostra quotidianità. Partendo dal discorso avviato in Effortless Mastery, con cui invita gli artisti a rivendicare il loro amore per la musica e a cercare il potere all’interno della loro stessa arte, in questo nuovo libro K. Werner fa un passo ulteriore, per insegnarci che la maestria non è né perfezione né virtuosismo, ma è il raggiungimento di qualcosa che è già dentro di noi. E non occorre essere un musicista per imparare questa lezione.

  • Documenti di Pianismo – 3 saggi su capolavori di Schumann, Liszt, Debussy

    Documenti di pianismo è una collana di saggi monografici, che tratta brani pianistici con un approccio analitico musicologico. Nel primo volume le sonate di Schumann ispirano considerazioni struttural-antropologiche (lasonata come metafora di “viaggio” interiore). Con il brano di Liszt si tende ad una visione ermeneutica dei significati del mondo umanistico, contemporaneo al musicista, che informano la sua magistrale retorica compositiva. Infine con Debussy si svela un insolito mondo sonoro che mostra come i criteri psicofisici inerenti alla sua musica, codificati in suono, avrebbero aperto l’orizzonte a future generazioni. Il tutto corredato da numerosi e pertinenti esempi musicali.

  • Elementi di Diritto d’Autore e dello Spettacolo – Guida per l’artista

    Questo libro vuole essere un mezzo per una presa di coscienza del ruolo e della funzione dell’artista (sia esso autore o interprete) e in generale del lavoratore dello spettacolo nel contesto socio-economico-giuridico italiano. È rivolto in particolare agli studenti universitari, delle Accademie e dei Conservatori di musica che affrontino nel loro percorso lo studio del diritto e della legislazione dello spettacolo.

  • Fede e Lavoro – Storie di un accordatore

    “Cesare Augusto Tallone usava regalare ai propri clienti una copia di questo libro, che raccoglie in forma autobiografica le vicende personali sue e della sua straordinaria famiglia, come pure i passaggi successivi attraverso i quali si è giunti alla costruzione del primo grande pianoforte italiano.

  • Georges Bizet – Carmen

    La Carmen di Bizet è probabilmente l’opera lirica più nota del reprtorio corrente, tuttavia la sua grande diffusione spesso ci impedisce di affrontarla con la profondità che merita. Questo studio esplora l’opera in diversi contesti, portando in superficie le discussioni stratificate nella storia a partire dall’ortodossia musicale che accolse il suo debutto fino ad arrivare all’analisi del tessuto socio-filosofico che nutre la trama, e alle numerose trasposizioni cinematografiche.

  • Guida all’Ascolto della Musica Rock

    Questa Guida all’ascolto si sviluppa su due piani distinti: quello storico-narrativo e quello didattico. La parte storico-narrativa è la più avvincente ed è rivolta a tutti gli appassionati di musica. La parte didattica contiene invece brevi annotazioni destinate agli studenti e agli insegnanti di musica e quindi, teoricamente, è riservata agli “addetti ai lavori”.

  • Il Corale (con CD)

    Ulrich Kaiser affronta lo studio dei corali attingendo dal repertorio di H. Schütz e J. S. Bach e accompagnando il lettore in un affascinante percorso alla scoperta dei segreti compositivi, svelandone gli straordinari progetti architettonici e le più sottili implicazioni estetiche. Un’opera basilare, indispensabile per comprendere cosa accade quando si compone un corale in prospettiva storica, e unica, grazie al supporto didattico multimediale.

  • Insegnare Musica a Distanza, in Aula, nell’Emergenza

    Si può insegnare la musica a distanza?

    È possibile impostare un bambino al pianoforte o impartire lezioni di violino da remoto? E cantare incoro? Per dare risposta a questi ed altri quesiti abbiamo raccolto le testimonianze di oltre mille tra insegnanti e studenti di musica, e le abbiamo corredate di approfondimenti di pedagogia e metodologia musicale, di musicoterapia, sull’insegnamento della storia della musica, sulla music e-learning e sulla legislazione scolastica per scuola, università e conservatori.

  • Interpretare Mozart – Eseguire i suoi brani pianistici ed altre sue composizioni (con CD)

    Un libro appassionante che regala tanti suggerimenti e approfondimenti per l’esecuzione della musica di Mozart e dei suoi contemporanei viennesi. Lettura indispensabile per artisti e storici. Con uno speciale riferimento alle opere pianistiche del compositore. Un testo pubblicato originariamente nel 1957 e divenuto nel tempo un riferimento per studenti e studiosi della letteratura per tastiera e della musica di Mozart. Qui pubblicato, in edizione italiana, nell’ultima versione riveduta e aggiornata del 2010, che include l’ultimo mezzo secolo di studio e ricerca sulla musica di Mozart, affrontando elementi esecutivi e problemi che possono verificarsi nell’interpretazione delle opere del musicista austriaco su strumenti moderni. Con CD contenenti esempi di opere discusse (parti parlate in Inglese).

  • L’Accentuazione in Musica

    Quali note accentuare? E per quali motivi? Sono quesiti che interessano la prassi esecutiva di tutti i tempi. La constatazione che a tutt’oggi manchi un testo per la scuola musicale italiana che, oltre a porsi in termini di riflessione storica, si connoti come un vero e proprio manuale utile al musicista pratico, ha invogliato le autrici a condensare qui il frutto della loro esperienza esecutiva, musicologica e didattica.

  • L’Arte dell’Esecuzione

    Heinrich Schenker, oggi conosciuto per il suo fondamentale contributo agli studi teoretici, fu anche raffinatissimo compositore, eccellente pianista e anche autore delle prime edizioni critiche “Urtext”, basate, cioè, su criteri rigorosamente filologici. Si comprende, quindi, come egli abbia avvertito il bisogno di estrinsecare questa sua natura di musicista a tutto campo in un volume che sintetizzasse le sue esperienze e desse loro uno sbocco pratico, o meglio, artistico.

  • L’Interpretazione della Musica dei Secoli XVII e XVIII

    Il libro di Dolmetsch affronta le principali tematiche connesse all’interpretazione della musica antica in modo quanto mai esplicito ed esauriente. Ogni argomento è discusso facendo diretto riferimento agli antichi trattati. Individuare esattamente come i compositori del Sei-Settecento desideravano fosse eseguita la loro musica procura la duplice sensazione di rallegrarci della nostra scoperta e di superare alcune approssimative indicazioi generali cui facciamo spesso riferimento. L’autore ricapitola le linee guida riportate dai testi originali con la maggior fedeltà possibile.

  • La Musica e Dante – Percorsi Sonori Intorno al Sommo Poeta

    a cura di Stefano A.E. Leoni

    Il settimo centenario della morte di Dante Alighieri diventa un pretesto per riunire una serie di studiosi di respiro internazionale che propongono, nei loro saggi, letture interessanti quanto originali del tema “La musica e Dante”. Da puntuali analisi testuali a interpretazioni comparatistiche, da contestualizzazioni che mettono in campo storia delle idee, storia della scienza, letteratura, musicologia a proiezioni verso la contemporaneità del “suono” della Commedia superando l’ottica del volume accademico e proponendo un testo fruibile ma non scontato.

  • Le Forme della Musica Strumentale

    Un manuale di facile consultazione, che si rivolge a studenti e musicofili. Le diverse forme vengono illustrate attraverso l’analisi di 25 brani interamente riprodotti. L’efficacia didattica di questo libro consiste nell’aver corredato il testo musicale di simboli grafici e abbreviazioni che ne permettono un’analisi formale “visiva” e immediata. Ove occorre, segue un breve commento e una tabella del materiale tematico. Ogni capitolo è dotato di quadri riassuntivi.

  • Manuale di Poesia e Musica

    Rivolto anzitutto agli studenti di composizione, canto e musicologia, questo libro vuole fornire gli strumenti tecnici e di conoscenza di un testo poetico, anche nella prospettiva di un eventuale rapporto con la musica.