Visualizzazione di 1-16 di 19 risultati

  • A Suon di Lettere

    Il volume fornisce strumenti pratici per il potenziamento delle competenze di lettura tramite attività a base musicale. Le attività di gioco musicale sono pensate per una fascia d’età compresa tra 5 e 11 anni e possono essere proposte da professionisti che operano nell’ambito dell’infanzia (quali insegnanti, psicologi, educatori,psicomotricisti, logopedisti e figure che si occupano di riabilitazione).

  • Dislessia “Nota per Nota”

    Tutti gli strumenti, teorici e pratici, per affrontare la materia musicale con gli occhi di un dislessico; dobbiamo chiederci chi è, che cosa vede e, soprattutto, dargli un motivo importante per conoscersi ed abitare con amore la casa nella quale è nato: quella dei suoi sentimenti e del suo diverso modo di apprendere.

  • Dislessia a Quattro Mani

    Questo libro è frutto di esperienze, conoscenze pertinenti, riflessioni e domande cruciali sull’essenza dell’apprendimento, sulle sue cause, sino ai suoi fraintendimenti. È esso stesso uno strumento pratico, aperto alla sperimentazione, che invita il lettore a osservare e a osservarsi per trovare dentro di sé i veri strumenti compensativi, espressione familiare alla dislessia, intesi non solo come supporto alla presunta disabilità, ma come via virtuosa di miglioramento e di consapevolezza.

  • Dislessia e Strumento Musicale – Guida Pratica

    Quali problemi si incontrano nella didattica dello strumento musicale con allievi dislessici? Quali le soluzioni? “Dislessia e Strumento Musicale” parte dall’esperienza personale dell’autrice, che è insegnante e musicista; e offre innumerevoli consigli pratici di grande valore.

  • Giocando con la Musica

    Nel panorama di rinnovamento e trasformazione della scuola italiana Giocando con la Musica per promuovere l’inclusione rappresenta uno strumento fondamentale per una didattica orientata alla partecipazione, al confronto costruttivo, all’accoglienza. Accentuando l’aspetto laboratoriale, le macroaree Segni Sonori, l’Emozionario Sonoro e Movimenti Sonori approfondiscono attività ed esperienze dove la musica, il gioco, l’interazione tra diversi linguaggi espressivi, la multimedialità e l’innovazione digitale diventano preziose proposte di ricerca-azione. Testo utilissimo per tutti i docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado, con molte attività declinabili per studenti di scuola secondaria di secondo grado.

    Esempi audio

    Traccia: 1

    Traccia: 2

  • Il Clavicembalo Ben Letterato

    Il clavicembalo ben letterato è un percorso operativo per accompagnare l’apprendimento del linguaggio, in particolare della lettura, basato sul collegamento tra note e parole. Si tratta di un training composto da una serie di attività di ascolto musicale, di sincronizzazione e di lettura ritmica. La base del percorso è l’esercizio dell’abilità di coordinare l’elaborazione linguistica con quella musicale. Varie sperimentazioni hanno provato che la pratica della lettura impostata secondo ritmi musicali porta a un miglioramento della competenza linguistica e il presente testo costituisce un ampliamento in chiave artistica della pratica della lettura ritmica.

    Il training è rivolto a bambini e ragazzi per i quali è opportuno un potenziamento linguistico, anche a motivo di difficoltà nell’apprendimento della letto-scrittura o di disturbi del linguaggio, dislessia e disortografia. Il percorso è pensato per un’applicazione in svariati contesti (scolastico, familiare, educativo-animativo, riabilitativo) e nell’ambito della formazione musicale (avvicinamento, sensibilizzazione e familiarizzazione con il linguaggio musicale e istruzione musicale).

  • Introduzione alla Notazione Musicale Braille – NUOVA EDIZIONE 2023

    NUOVA EDIZIONE CON INTEGRAZIONE
    SULLA IPOVISIONE E SULLA LETTURA TATTILE E VISIVA

    Scopo di questo libro è di fornire ad insegnanti, educatori ed operatori una formazione di base sulla notazione musicale braille, uno strumento utile per favorire, attraverso la musica, lo sviluppo delle potenzialità del bambino cieco o ipovedente sostenendone l’autonomia, l’inserimento e l’integrazione scolastica e sociale. Attraverso un’esperienza trentennale di educazione musicale svolta con bambini e adolescenti con minorazione visiva, sia ciechi assoluti che ipovedenti, l’autore ha elaborato un metodo di insegnamento per guidare gli allievi alla trascrizione musicale. Si tratta di un processo di apprendimento, suddiviso in fasi progressive per permettere un graduale passaggio dal suono al segno, che dà molto spazio alla esperienza concreta. Giochi musicali di ascolto e movimento sincronizzato portano dall’azione al pensiero musicale con una impostazione utile al potenziamento delle capacità di base psicomotorie e cognitive e con l’obiettivo di insegnare a gestire la scrittura e la lettura dei relativi segni musicali, sia nel sistema braille che su pentagramma.

  • La Lettura Musicale con Carte da Gioco – Vol. 2

    LA LETTURA MUSICALE CON CARTE DA GIOCO – Vol. 2. EDUCAZIONE MUSICALE INCLUSIVA PER PIANOFORTE

    LA LETTURA MUSICALE CON LE CARTE DA GIOCO prosegue e completa il suo percorso con questo secondo volume, al termine del quale l’allievo sarà in grado di leggere le note musicali con facilità e immediatezza in chiave di SOL e di FA, in quattro ottave consecutive nei suoni naturali, e in due in quelli alterati: diesis e bemolli. Lo scopo del metodo è imparare a leggere da soli, con facilità e in breve tempo, tutte le note musicali che normalmente s’incontrano in uno spartito di medio livello, in modo analogico e immediato. Ciò è sicuramente molto gratificante per qualsiasi allievo e alleggerisce e rassicura l’insegnante sull’indipendenza dello studio a casa.

  • La Musica per Parlare – Libro di suoni e parole

    Il libro nasce per aiutare quanti operano con i bambini, a diverso titolo, nel superare le difficoltà nell’espressività verbale. Questi ostacolo sono talvolta enormi per il bambino, al punto da apparirgli insormontabili.

  • La Vocalità nell’Abuso – Dallo Svelamento all’Armonizzazione del Sé

    Quale può essere l’impatto della vocalità e della musica nel trattamento di bambini che hanno subito abusi?

    Il libro, che nasce all’indomani di un percorso di verifica sul campo, raccoglie alcune intuizioni e offre percorsi di applicazione nel tentativo di fare da stimolo per quanti non temono di confrontarsi con le nuove possibilità cliniche di cura per la persona che ha subito una profonda violazione sia a livello fisico che psicologico.

  • Le Misure Compensative e Dispensative della Musica per i DSA

    Quali misure compensative e dispensative inserire in un Piano Didattico Personalizzato (PDP) sulla materia musicale, per un allievo con DSA o BES? Il contratto educativo esige chiarezza, praticabilità, e serve soprattutto a definire importanti strategie per aiutare l’allievo nella sua vita scolastica.

  • Lettura Musicale con Carte da Gioco 2

    EDUCAZIONE MUSICALE INCLUSIVA
    Lo strumento metodologico contenuto in questo libro prevede l’acquisizione della lettura e della nominazione delle note scritte, scoprendole con piacere in esperienze ludiche e coinvolgenti. Così, gli insegnanti di educazione musicale nelle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, potranno migliorare queste competenze senza cadere nella semplice e tediosa ripetizione delle informazioni da apprendere. E i maestri di pianoforte svolgeranno una didattica ancora più efficace, conducendo l’allievo a suonare e a leggere la musica spontaneamente, senza fatica. Gli allievi più avanzati potranno altresì misurare la destrezza della loro lettura musicale in un contesto davvero divertente, sfidante e costruttivo. L’esperienza musicale sarà quindi realmente inclusiva e aperta a tutti gli stili di apprendimento, anche in presenza di un suo disturbo (DSA).

  • Lettura Musicale con Sfida alle Carte da Gioco

    LETTURA MUSICALE CON SFIDA ALLE CARTE DA GIOCO
    EDUCAZIONE MUSICALE INCLUSIVA
    INDOVINA I PERSONAGGI, LE TASTIERE, LE NOTE IN CHIAVE DI SOL E DI FA!

    Il gioco proposto in questo metodo di lettura musicale s’inserisce con piacere nel tempo della lezione: l’insegnante e l’allievo si ritrovano insieme a risolvere combinazioni con le carte da gioco, sempre più avvincenti e in una sfida coinvolgente. Ma non solo. L’allievo allenerà senza fatica la sua memoria e attenzione durante l’attività e potenzierà così queste risorse cognitive utili a tutto il suo percorso didattico; potrà giocare anche da solo, esercitandosi a casa, e imparare a riconoscere le note musicali non sarà mai stato più stimolante, facile, e divertente. Consigliato per: scuola primaria, secondaria di primo grado e corsi di strumento musicale.

  • Metodo per la Pratica al Pianoforte dell’Allievo Dislessico – Corso propedeutico

    Dallo stesso autore di “Dislessia a quattro mani” e “Dislessia nota per nota”, arriva il primo metodo mai pubblicato in Italia interamente dedicato alla pratica al pianoforte dell’allievo dislessico.

  • Metodo per la Pratica al Pianoforte dell’Allievo Dislessico – Corso propedeutico – Parte II

    Continua il percorso nella didattica inclusiva del Metodo per la Pratica al Pianoforte di Mauro Montanari, completandone la fase propedeutica. Il successo di un viaggio, anche educativo, inizia dalla sua preparazione. In questo senso, proprio per consentire un facile accesso alla “lingua suonata e scritta” della musica, è stato rivoluzionato l’approccio con le sue basi.

  • Musica e Dislessia – Aprire nuove porte (Edizione italiana)

    Questo libro dimostra che alcuni dislessici possono essere musicisti molto dotati. È importante, tuttavia, che non venga loro impedito di studiare la musica solo perchè – almeno nei primi tempi – molti di loro trovano difficile leggerla e ricordare i simboli della notazione musicale.