Visualizzazione di 1-16 di 37 risultati

  • Aree Intervallari (con CD)

    Aree Intervallari traccia una nuova e originalissima strada nell’ambito dell’improvvisazione e composizione jazz. Ma per il musicista che ha già dimestichezza con la pratica improvvisativa e familiarità con l’armonia e il sistema modale […] questo metodo si innesterà in quella conoscenza.

  • Armonia e Improvvisazione – Da Bach ai Pink Floyd Passando per Schoenberg e Miles Davis

    Questo libro è indirizzato a tutti coloro i quali si interessano di Musica, vivono di Musica, non possono stare senza Musica. “Armonia e improvvisazione”: un titolo impegnativo; soprattutto in riferimento all’evidente mancanza, nel panorama editoriale attuale, di un lavoro concepito, strutturato e rivolto verso l’improvvisazione.

    Così come è impegnativo andare oltre l’Armonia classica, che si ferma, ancora oggi, agli accordi di 9ª. Descrive brevemente gli accordi di 11ª e 13ª e dimentica di occuparsi in modo adeguato di tutti gli altri. Il libro è stato pensato in due direzioni: per chi già “mastica” di musica e per chi si accinge ad iniziarne lo studio. È quindi diretto a: musicisti, studenti, insegnanti, appassionati, professionisti, dilettanti, amatori, autodidatti, aspiranti dj, rockettari, allievi dei Conservatori e delle Civiche Scuole di Musica, musicologi, critici musicali, suonatori di banda, coristi, vocalist, band, rapper, gruppi, direttori d’orchestra, compositori, parolieri, cantautori, suonatori ad orecchio e di tutti gli strumenti, improvvisatori e non, e a tutti gli amanti della Buona Musica (di tutti i generi, di tutte le specie e di tutte le età).

    Come per altre materie impegnative, per leggere e approfondire questo libro non occorrerebbe un insegnante. Tuttavia (come per imparare a camminare o a nuotare), anche l’aiuto di un insegnante, con la sua sensibilità ed esperienza, può amplificare (anche di molto) il semplice apprendimento cartaceo. Il libro è suddiviso in capitoli. Ogni capitolo è sviluppato in lezioni. Ogni lezione è divisa in due parti: la prima per tutti e la seconda per i più esperti. A partire dalla dodicesima lezione sono stati inseriti alcuni esercizi di Armonia classica, moderna e “oltre”, da svolgere, analizzare e studiare, sia per gli autodidatti che per gli allievi aiutati dai loro insegnanti.

  • Armonia Moderna al Pianoforte

    ACCORDI, SCALE, ARPEGGI, BLUES, ROCK, JAZZ

    CON AUDIO DOWNLOAD

    Questo metodo è rivolto a tutti i giovani pianisti – tastieristi che amano la musica moderna: leggera, jazz, rock ecc.; vengono affrontati in modo chiaro ed efficace i principali aspetti della moderna tecnica pianistica, e cioè gli accordi, le scale e gli arpeggi. Gli accordi vengono proposti in tutte le posizioni principali in modo progressivo e di facile apprendimento, fino allo studio dei giri armonici più complessi. L’autore ha svolto un approfondito lavoro di ricerca per trovare le progressioni armoniche più belle, più funzionali ed interessanti, oltre ad un innovativo lavoro sulle scale ritmiche. Il capitolo riguardante le scale, propone oltre alle scale maggiori e minori, uno studio sulle scale blues e pentatoniche; vengono poi proposte le scale modali, e tutte quelle scale particolari sui diversi accordi utilizzate dai jazzisti per l’improvvisazione.

  • Armonia Negativa. A Theory Of Harmony – Edizione Italiana

    Ernst Levy è stato un pianista visionario, compositore e insegnante svizzero che sviluppò un approccio alla teoria musicale divenuto noto come “armonia negativa”. Le teorie di Levy hanno avuto un ampio impatto nel panorama musicale odierno, dal giovane compositore e performer inglese Jacob Collier fino a musicisti jazz come Steve Coleman. Il suo testo postumo, A Theory of Harmony, sintetizza in modo efficace la sua idea innovativa e fornisce una spiegazione altamente originale del linguaggio armonico calato nell’epoca moderna, chiarendo la sua applicazione nei diversi stili musicali. Superando le vecchie concezioni, Levy è stato in grado di reindirizzare il modo in cui viviamo l’armonia musicale. La nuova edizione è redatta dal compositore e docente musicale inglese Paul Wilkinson.

  • Arrangiate(vi)!

    UN MANUALE CHE VI GUIDERÀ ALLA SCOPERTA DEL FAVOLOSO MONDO DELL’ARRANGIAMENTO

    “Prima di metterci al lavoro su un brano dobbiamo riflettere, analizzarlo, spremerlo, distillarne il materiale melodico, armonico e ritmico fino ad intravedere la nostra strada per rileggerlo e dargli nuova vita. Proviamo a tradurre tutto questo in qualcosa di pratico e possibilmente efficace.” Così l’autore Massimo Morganti, per definire l’intento di questo manuale, denso di contenuti ma allo stesso tempo chiaro e molto pratico, che guiderà il lettore alla scoperta del favoloso mondo dell’arrangiamento.

  • Arrangiatevi – Workbook. 184 Esercizi di Arrangiamento Organizzati ed Efficaci

    Un workbook pensato sia per gli studenti, che potranno praticare in maniera organizzata ed efficace tutti gli argomenti trattati in ARRANGIATE(VI)!, sia per gli insegnanti, che troveranno moltissimi esercizi, divisi per argomento, pronti per essere utilizzati in classe o per lezioni individuali.

  • Arranging for Large Jazz Ensemble (Edizione italiana – con CD)

    Tecniche di scrittura per l’Orchestra Jazz – Una guida completa per arrangiare grandi sezioni di fiati. Per la prima volta si possono imparare le stesse tecniche di arrangiamento insegnate al prestigioso Berklee College of Music e studiate dai migliori e più brillanti arrangiatori attualmente in attività.

  • Composing and Arranging for the Contemporary Big Band

    Composing and Arranging for the Contemporary Big Band vuole narrare, passo dopo passo, il processo creativo che dalla composizione di un brano conduce all’orchestrazione, fino a un completo arrangiamento per big band.

  • How to Comp

    UNO STUDIO SULL’ACCOMPAGNAMENTO JAZZ

    Un metodo chiaro, completo e graduale per imparare come accompagnare un assolo jazz. Come seguito del testo di Hal Crook How to Improvise (ed. italiana Volontè & Co.), How to Comp offre spiegazioni precise, esercizi pratici, esempi musicali registrati, tre tracce di base e routine di pratica quotidiana. How to Comp presenta una grande quantità di materiale organizzato nello stesso modo che ha contribuito a rendere il precedente lavoro dell’autore “un importante contributo alla pedagogia jazz”. How to Comp è soprattutto per musicisti di strumenti armonici di livello da intermedio ad avanzato, es. pianoforte (tastiere), chitarra e vibrafono. Tuttavia anche batteristi, bassisti e strumentisti a fiato possono trarre beneficio da questo studio. In How to Comp l’autore esplora in profondità la natura e la sfida dell’accompagnamento jazz artistico e mette a fuoco un percorso diretto e sicuro verso la sua padronanza.

  • How to Improvise

    Un approccio alla pratica dell’improvvisazione

    «Questo libro apporta delle nuove e significative intuizioni nell’arte dell’improvvisazione jazz e dovrebbe essere un supplemento importante alla pedagogia jazzistica. L’approccio di Hal all’improvvisazione è un’alternativa originale ai soliti metodi “impara le tue scale e buona fortuna”. Questo libro si rivolge agli elementi ritmo, melodia e armonia in modo da fornire allo studente un metodo ed una routine di pratica che permettono lo sviluppo di una tecnica dell’improvvisazione che è essenziale per il musicista jazz creativo.»

    Larry Monroe

  • Il Libro Berklee di Armonia Jazz – Con audio download

    Impara l’armonia jazz, come viene insegnata al Berklee College of Music, tradotto in italiano dal grande esperto Roberto Spadoni. Questo testo fornisce una solida base di principi armonici, supportando ulteriori studi di composizione, arrangiamento e improvvisazione jazz. Tratta i tipi di accordi di base e le loro tensioni, con dimostrazioni pratiche di come vengono utilizzati in caratteristici contesti jazz, le tracce audio (disponibili in download) consentono di ascoltarne l’applicazione pratica.

    Imparerai a: utilizzare le armonie di base che creano il suono caratteristico del jazz – espandere gli accordi di base di settima e di sesta con le tensioni disponibili – comprendere la relazione teorica tra accordi e scale e come utilizzare tale teoria nel processo creativo – comprendere la sintassi delle progressioni di accordi jazz – creare all’interno di contesti diatonici, blues e modali – costruire voicing di accordi appropriati per rinforzare le tue progressioni.

  • Improvvisazione – Per strumenti in Sib

    UN PERCORSO RAGIONATO PER LA PRATICA DELL’IMPROVVISAZIONE A TUTTI I LIVELLI – STRUMENTI IN SI BEMOLLE

    con video online

    Un libro che parla, in modo chiaro e avvincente, di temi e tecniche utili ed efficaci per sviluppare un proprio percorso improvvisativo e trovare il proprio suono. Il linguaggio usato è quello jazz, ma i concetti valgono per l’improvvisazione in qualsiasi contesto musicale. I soli esemplificativi, costruiti esclusivamente con il materiale melodico, ritmico e armonico oggetto della discussione, sono disponibili in streaming sul portale dell’editore. La parte centrale del testo, che riguarda il ritmo, e la parte finale in cui si parla di sviluppo melodico, sono utilizzabili anche dai batteristi, che potranno sviluppare liberamente le idee sul set, usando i piatti per i suoni lunghi e le pelli per i suoni corti. Alcuni dei soli melodici esemplificativi sono stati registrati anche con la batteria e trascritti per una migliore comprensione.

  • IMPROVVISAZIONE – Un percorso ragionato per la pratica dell’improvvisazione a tutti i livelli

    Un libro che parla, in modo chiaro e avvincente, di temi e tecniche utili ed efficaci per sviluppare un proprio percorso improvvisativo e trovare il proprio suono. Il linguaggio usato è quello jazz, ma i concetti valgono per l’improvvisazione in qualsiasi contesto musicale. I soli esemplificativi, costruiti esclusivamente con il materiale melodico, ritmico e armonico oggetto della discussione, sono disponibili in streaming sul portale dell’editore.

    La parte centrale del testo, che riguarda il ritmo, e la parte finale in cui si parla di sviluppo melodico, sono utilizzabili anche dai batteristi, che potranno sviluppare liberamente le idee sul set, usando i piatti per i suoni lunghi e le pelli per i suoni corti. Alcuni dei soli melodici esemplificativi sono stati registrati anche con la batteria e trascritti per una migliore comprensione.

  • Improvvisazione Altra? (con CD)

    «Un metodo facile per un percorso difficile». Enrico Intra propone l’apprendimento di un modo diverso di improvvisare nel quale, sin dal titolo interrogativo, invita lo studente di musica a una riflessione sulla natura della creazione estemporanea.

  • Inside Improvisation Series – Vol. 1 – Melodic Structures (con CD)

    Primo di una serie di volumi in cui si descrive un approccio all’improvvisazione semplice e pragmatico.

  • Inside Improvisation Series – Vol. 2 – Pentatonics (con Audio in Download)

    È il secondo di una serie di testi che propongono un approccio semplice e pragmatico all’improvvisazione.